Top-mostre che gallerie e musei croati stanno preparando nel 2018.

Oltre le due mostre dedicate a Bukovcu tra croato pubblico, che saranno presentato in anteprima una serie di opere del famoso pittore, nel 2018. musei e gallerie in tutto il paese per annunciare una serie di retrospettive di artisti locali, ma anche alcuni interessanti progetti dell'autore delle giovani generazioni. Vi presentiamo una panoramica dettagliata dell'offerta sulla scena artistica croata nei prossimi 12 mesi

La grande figura della pittura domestica tra Bukovcu sono dedicati a due mostre quest'anno. Quello primo è prevista nel mese di gennaio, di Zagabria Klovicevi dvori Gallery, che è il Bukovčev vive e lavora a Parigi dal 1878. fino al 1892. Tra le oltre 100 foto, che sono per l'occasione siamo arrivati da varie parti del mondo, la Mostra ' Vlaho Bukovac 1/3 – il periodo di cobalto ' include in Croazia finora, "invisibile funziona da Inghilterra e Francia, come i numerosi ritratti della volpe Sampson. Un'attrazione speciale è una composizione monumentale 'Gesù amico dei piccoli' dalla Chiesa del convento francescano di Tomislavgrad, dove questa è anche la Mostra in anteprima negli Stati Uniti.
Foto di dimensione 'amico più piccoli' Gesù è di impressionante Vlaho Bukovac, 3 x 4,40 metri

Foto di dimensione 'amico più piccoli' Gesù è di impressionante Vlaho Bukovac, 3 x 4,40 metri

Fonte: Licensed foto/autore: GKD
Grandi debiti verso il famoso l'Hermitage russo

E l'arte padiglione a Zagabria nel 2018. Restituisce il Bukovcu, come uno dei piloti di questa galleria. Vlaho Bukovac della Mostra e suo professore parigino Alexander Cabanel annunciare come loro centrale si apre alla fine di settembre. L'immagine di prestito Bukovčevog professore al École des Beaux-Arts, un pittore prominente Alexander Cabanela, sono già stati approvati nei diversi musei francesi, tra cui il Petit Palais di Parigi e il Musee Fabre a Montpellier, e grande prestito previsto dal Museo e l'eremo in St. Petersburg.

Padiglione quest'anno anche festeggiato i suoi 120 anni e segnerà l'anniversario con una mostra 'Art machine', che si apre all'inizio di febbraio e sarà attraverso le 120 opere dei presenti 120 artisti che hanno esposto in esso, come il sopraccennato bukovac, Celestin Medovic, Giuseppe un granchio, Ivan Mestrovic, Edo Murtić, Naste Rojc e Nives Kavuric-K.

+ 44

Mostre nel 2018.

Fonte: Licensed foto/autore: Goran Vranic

Il pak Mimara Zagabria in aprile festeggia 120. anniversario del donatore Ante Topića Mimare e l'esposizione occasionale mostrerà una selezione di opere dalle donazioni alla Galleria Strossmayerovoj di vecchi maestri, materiale d'archivio sulla vita dei donatori e dei film dedicati alla sua vita.
Il mito degli anni 1960 in Croazia

E l'Associazione croata degli artisti (degli artisti) celebra l'anniversario, i suoi 150 anni, l'occasione nel mese di ottobre si apre ambiente la Mostra nonostante la ', che avrà tre linee. Il primo comprenderà rifiuta di creazione artistica le opere dei soci di DJEDA sostenute in tutta la storia della società e a tutti i mezzi espressivi. La seconda riga è la storia di un edificio di artisti-e il terzo sul ruolo sociale degli artisti, cioè sulle iniziative e le istituzioni che è emerso su iniziativa della società.
Nel MUO di Zagabria in primavera si apre una mostra dedicata agli anni sessanta, in Croazia

Nel MUO di Zagabria in primavera si apre una mostra dedicata agli anni sessanta, in Croazia

Fonte: Licensed foto/autore: MUO

Tra gli spettacoli di successo 2018. È certamente quello in Zagabria Museo di arti e mestieri-' 60s in Croazia: mito e realtà ', da aprile a ottobre, che offrirà una sezione trasversale di un periodo turbolento della storia croata attraverso l'arte, cultura, architettura, fotografia, Design, letteratura, teatro, musica e film. Il sentiero e la mostra che si apre nel mese di novembre, di tom Zagabria città museo, 'Moda e vestirli in Zagabria-1960', che copre l'aspetto delle boutique, sfilate di moda di alta qualità, che cosa si sono svolte presso la Fiera di Zagabria, nella camera e presso l'Hotel Esplanade, si i primi modelli di moda professionista, fotografi e critici.
Foto di un modello per abbigliamento casalinga dal 1968. è parte della prossima Mostra 'Moda e medicazione a Zagabria nel 1960-ies' presso il Museo della città di Zagabria

Foto di un modello per abbigliamento casalinga dal 1968. è parte della prossima Mostra 'Moda e medicazione a Zagabria nel 1960-ies' presso il Museo della città di Zagabria

Fonte: Licensed foto/sviluppatore: Museo della città di Zagabria
La canonica 'bandiera nera'

Musei di Dubrovnik 2018. vanno molto più in là in passato due mostre visitare. Il primo è il 'medicina storia-storia del mondo antico' dal Museo Archeologico di Zagabria, che si apre nel mese di marzo e fornisce una panoramica di una delle più grandi collezioni di Roman forniture mediche in Europa. La seconda, 'uomo e il mare', visita al Museo Archeologico di Zara e si apre in aprile. Si vedrà la pesca di strumenti e tecniche di pesca in antichità ed esseri mitologici e prodotti legati al mare.

Galleria moderna di Zagabria alla notte dei musei, 26. Gennaio, la prima volta che verrà aperto al pubblico, un insieme rappresentativo di Kallay, in cui presenterà oltre un centinaio di raggiungere 75 artisti dell'arte moderna croata, nonché dell'arte d'avanguardia e contemporanea internazionale. L'attrazione principale è raramente esposte l'immagine canonica di Ljube Babića 'bandiera nera' dal 1916.
Ljubo Babić, 'bandiera nera', 1916.

Ljubo Babić, 'bandiera nera', 1916.

Fonte: Licensed foto/autore: Galleria moderna di Zagabria

Museo Mimara notte per annunciare la Mostra ' Museo e lo sport – più veloce, più alto, più forte. "… / citius, altius, fortius ', di cui vogliono ricordare che si trovano nell'edificio dell'ex scuola del Forum che ha avuto e il primo moderno palazzetto dello sport con un parco giochi.
Un pittore che ha spianato la strada al moderno paesaggio croato

La retrospettiva quest'anno evidenziare quelli pittore Emanuel Vidović nell'arte Zagabria Pavilion alla fine di marzo e Nicholas Mašića nel mese di dicembre nella Galleria moderna, che sarà per la prima volta a mostrare opus di uno dei più importanti artisti croati del XIX secolo. secolo, in primo luogo il pejzažista decisamente e itinerante negli Stati Uniti che ha spianato la strada al moderno paesaggio croato.
Galleria moderna di novembre rappresenta pittore opus Nikola Mašića

Galleria moderna di novembre rappresenta pittore opus Nikola Mašića

Fonte: Licensed foto/autore: Galleria moderna di Zagabria

Il Museo di arte contemporanea a Zagabria per ottobre si sta preparando una retrospettiva della sua vita di artista croato leader Fatur Jadranka hiperrealističke, su cui il presente e opere di artisti croati hiperrealističkih più giovane e mezzo generazioni.
Farrell, 'famiglia in Jakovlje'

Farrell, 'famiglia in Jakovlje'

Fonte: Licensed foto/autore: MSU Zagreb

Il Rijeka Museo d'arte moderna e contemporanea si apre nel mese di settembre, la Mostra di uno dei più importanti artisti croati concettuale, Goran Trbuljak, e rappresenta l'arte Pavilion a Zagabria nel mese di luglio 19 nuove foto Zlatan Vehabovića, sostenute durante il una mese-lunga spedizione in barca a vela cui tracciato si estendeva il mare di nezamrznutom massimo della regione polare artica lungo la costa dell'isola di Svalbard.

Lauba a sua volta 18. Montagna croata di gennaio Mostra apertura-ZY Tadic ', che mostrerà un pittore monumentali cinque oli su tela ('Pendenza', 'Denari', 'Ridge', ' crinale sul retro della 'e' Učka ") e cinque oli su vetro (' Sv. Rock ',' ',' Klek Ravna gora ',' Ivanšćica 'e' il Kalnik ").
Sveti Rok, olio su vetro-ZY Tadic dal 2017.

Sveti Rok, olio su vetro-ZY Tadic dal 2017.

Fonte: Licensed foto/autore: Lauba

Associazione della Croazia di artisti delle arti applicate (ULUPUH) nel mese di marzo di annunciare la Mostra personale di uno dei 15 migliori artisti al mondo per le sculture di cartone, che riceverà krojenjem di carta, Brand di Zubak. È interessante e stravagante 'banalità', una mostra dedicata alla pop-art, che apre il ULUPUH nel mese di ottobre, e su cui il gruppo degli autori presenti un surreale gioielleria e scultura da indossare o installazione.

Galleria d'arte Splitska in giugno salva la Mostra 'Mammona' che presenterà selezionato artisti croati nel dialogo con gli artisti che vivono e lavorano nei Caraibi, con l'intento di mostrare le due aree che condividono una simile tendenza per la costruzione di un'economia di mercato sul l'industria del turismo e le sfide sociali, politiche ed economiche che impegno per monoekonomiju porta con sé. Nel 2018. annunciare e mostre di Željko Kipke e Marijana Molnar.
Marijan Molnar, 'per la democratizzazione dell'arte'

Marijan Molnar, 'per la democratizzazione dell'arte'

Fonte: Licensed foto/autore: arte Galleria Split

Administrator

Leave a Comment

back to top